Vini

DOC Sicilia, biologici, da uve autoctone


Il Pioppo Catarratto

Diffuso su tutto il territorio siciliano, il Catarratto è la varietà a bacca bianca più diffusa dell’isola, conosciuta e coltivata da più di tre secoli. Vinificato in purezza da vita a un vino con profumi fruttati e floreali, di buona acidità e sostenuta corposità.

Scheda tecnica

Denominazione: DOC Sicilia

Metodo di coltivazione: Biologico

Varietà: Catarratto 100%

Titolo alcolometrico: 13% Vol

Affinamento: 6 mesi in vasche di acciaio

Note di degustazione

Colore: giallo brillante dai riflessi verdolini

Olfatto: predominano le note fruttate di ananas e scorza d’arancia con sottofondo di note floreali di zagara

Palato: di buona struttura con acidità equilibrata che da un finale piacevolmente fresco.

 

Abbinamenti: particolarmente indicato con fresche insalate di riso, piatti di pesce e crostacei, carni bianche e formaggi freschi.

 

Il Pioppo Nero d'Avola

È il vitigno a bacca nera più rappresentativo della Sicilia perché ne esprime al meglio le caratteristiche del territorio.  Il vino prodotto da uve Nero d’Avola è di grande struttura e persistenza aromatica, con sentori di frutta rossa matura e note speziate.

Scheda tecnica

Denominazione: DOC Sicilia

Metodo di coltivazione: Biologico

Varietà: Nero d'Avola 100%

Titolo alcolometrico: 14% Vol

Affinamento: 6 mesi in vasche di acciaio

Note di degustazione

Colore: rosso rubino brillante con riflessi violacei

Olfatto: intense note di ciliegie e lamponi con leggero sottofondo speziato da tabacco

Palato: strutturato con tannini morbidi ed acidità bilanciata che lo rende particolarmente bevibile.

 

 

Abbinamenti: sposa benissimo piatti importanti come il ragù, le carni rosse arrosto o al forno, la selvaggina, le zuppe di legumi e i formaggi stagionati.