Territorio

Isola di sole e mare, la Sicilia è una Terra ricca di storia, arte e cultura. 


La Sicilia

La Sicilia è la più estesa regione italiana e del mediterraneo, il cui paesaggio si sviluppa in una continua alternanza tra colline e pianure che scendono dolcemente verso il mare..

 

Posta al centro del Mediterraneo, anticamente era chiamata Trinacria (dal greco treis, tre e àkra, promontori, per la sua forma pressoché triangolare), poi Sicania e, infine, Sikelìa (Σικελία in greco). 

La sua collocazione geografica ne ha fatto storicamente un laboratorio di culture, che si sono sovrapposte integrandosi via via tra loro: Greci, Cartaginesi, Romani, Vandali e Ostrogoti, Bizantini, Arabi, Normanni, Svevi, Angioini e Borboni. La sua storia è ricca quanto travagliata, fatta di fasti e glorie quanto di conflitti e decadenza, in una terra che per secoli ha vissuto come colonia delle civiltà più ricche e potenti dell’area del Mediterraneo, seguendone a fasi alterne le sorti. 

 


Terra di tradizione e di miti

La Sicilia è un’isola vocata da millenni alla coltivazione della vite.  Narra la leggenda che la prima vite sia stata piantata da Bacco proprio in Sicilia e qui, per la prima volta, l'uva fu raccolta per essere trasformata in vino. Con la sua varietà di suoli e il suo clima particolarmente favorevole, caldo e ventilato, consente la produzione di ottime uve con caratteristiche organolettiche uniche ed incomparabili. Una storia millenaria, quella dell’enologia siciliana, che vede il suo coronamento nel 2012 con l’introduzione del la denominazione unica, la DOC Sicilia. Una certificazione importante, che sigilla l’elevato prestigio della Sicilia vinicola in tutto il mondo.